K-pop è l'abbreviazione di 'Korean pop music'. La 'popular music' è apparsa per la prima volta in Corea negli anni trenta, ma fu solo negli anni cinquanta e sessanta che i coreani poterono avere modo di essere influenzati da altra musica proveniente dal resto del mondo, tramite i soldati americani stanziati nelle basi militari.

 

La nascita del gruppo Seo Taiji and Boys, nel 1992, segnò un punto di svolta per il k-pop, in quanto vennero introdotti elementi fino ad allora pressoché sconosciuti, come i beat hip hop, l'hard rock o la techno, facendo eclissare i generi autoctoni.

 

L'inizio del 2008 vede una rinnovamento all'interno dell'industria musicale coreana, grazie all'introduzione del genere dance elettronico, presentato per la prima volta in un mini album dei Big Bang, Always. Da allora, altri artisti e gruppi hanno iniziato a seguirli e ad avventurarsi nel genere, come le Jewelry con la canzone One More Time o le Brown Eyed Girls con L.O.V.E. Il genere ha conosciuto un'escalation di popolarità tanto che il 19 novembre 2017 i BTS, noto gruppo di k-pop, si è esibito agli American Music Awards con la loro title track DNA.

K-pop

€15.00Prezzo